Linee guida di “riGIOCHIamo”

Pagina

Linee guida per lo svolgimento di “riGIOCHIamo”

Le presenti linee guida disciplinano l’iniziativa denominata “riGIOCHIamo” che viene organizzata da SOS Rete Genitori in collaborazione con il Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo G. Marconi di Castelfranco Emilia..

“riGIOCHIamo” è un’iniziativa che vede la cessione e lo scambio di giochi ed altri materiali usati inerenti l’infanzia liberamente proposti dai bambini partecipanti;
è anche un’occasione di divertimento e socializzazione per bambini e genitori quindi, come tale, deve essere interpretata e vissuta escludendo qualsiasi tipo di attività imprenditoriale.

Lo svolgimento deve rispettare le seguenti regole:

  1. La partecipazione è riservata ai bambini dai 6 ai 14 anni, ed è richiesta la presenza costante di un accompagnatore adulto il quale sarà responsabile del minore durante l’intero svolgimento dell’iniziativa, escludendo ogni responsabilità agli organizzatori.­­
  2. La preiscrizione avviene attraverso l’indirizzo e-mail comitatogenitoriicgm@gmail.com oppure telefonicamente al numero 338.59.49.592 (Marina) e dovrà essere regolarizzata il giorno dell’evento presso il punto di accoglienza. L’assegnazione dei posti disponibili per la singola edizione avverrà sulla base dell’ordine di arrivo e fino ad esaurimento dei posti stessi.
  3. Ogni bambino iscritto avrà la disponibilità di una piazzola per allestire il banco di pertinenza.
    All’atto dell’iscrizione dovrà essere corrisposta la somma di € 5.00 come autofinanziamento dell’associazione per questo progetto.
    All’atto del versamento di detta somma verrà rilasciata una ricevuta ed una liberatoria firmata dall’accompagnatore che dovrà essere conservata fino al termine della manifestazione ed esibita al personale preposto ai controlli. In caso di smarrimento dovrà essere corrisposto un nuovo pagamento.
  4. Non è autorizzata la cessione e/o scambio di materiali in assenza dei bambini titolari dell’assegnazione.
  5. Nello svolgimento di “riGIOCHIamo” è vietata la cessione e/o lo scambio di oggetti che non rientrino nella tipologia dei giocattoli, manufatti dei bambini, libri e fumetti destinati ai bambini.
    È autorizzata la cessione e/o lo scambio di altri materiali e attrezzature destinate ai minori (es. attrezzature per l’infanzia, piccoli arredi, biciclette) solo se in minima quantità. Tutto quanto proposto per la cessione e/o lo scambio deve comunque risultare usato o realizzato artigianalmente dai minori stessi.
    Eventuali deroghe possono essere richieste alla direzione dell’evento, che si riserva di autorizzarle o meno a proprio insindacabile giudizio.Tutti i prodotti dovranno riportare un cartellino con il prezzo.
  6. I materiali non rientranti nelle categorie di cui sopra, su indicazione del personale preposto alla vigilanza, devono essere immediatamente rimossi dal banco di vendita.
    La mancata rimozione o la ripetizione della necessità del richiamo comportano l’esclusione dalle future edizioni, ferme restando le eventuali sanzioni previste dalle norme sul commercio e sull’inosservanza dei regolamenti comunali con responabilità personale di chi commette la violazione.
  7. Per questioni di sicurezza, è fatto divieto di ingombrare con oggetti le corsie di passaggio tra le diverse file di banchi, al fine di non ostacolare il transito delle persone.
  8. All’interno dell’iniziativa ogni assegnatario di posto deve mantenere un comportamento corretto, rispettoso delle persone e dei materiali.
  9. Gli addetti della segreteria sono presenti all’interno dell’area di “riGIOCHIamo” per controllare il rispetto del presente regolamento ed hanno facoltà di allontanare coloro che non si attengano alle norme di cui al presente regolamento.
  10. La direzione può decidere di annullare o sospendere la manifestazione in qualunque momento, qualora le condizioni climatiche o altri eventi possano pregiudicarne l’esito.